Oh Mio Dio!


Se fosse uno spettacolo teatrale, sarebbe il deus ex machina ossia un personaggio che nella tragedia greca compare sulla scena per dare risoluzione a una trama irrisolvibile questo Gesù profetico che nel sorprendente film diretto da Giorgio Amato, scende sulla Terra durante la messa di Natale nel XXI secolo per condurre l’umanità verso il Regno dei Cieli.

Ebbene il gregge degli uomini è totalmente smarrito ora come allora, quando scese sulla Terra per salvarlo.

Gesù torna tra gli uomini con il volto e la bella voce di Carlo Caprioli il quale indossa una tunica rossa e con uno sguardo mite e speranzoso va alla ricerca di discepoli per portare la Parola del Signore tra le persone accecate da falsi miti di ricchezza e successo e rivolgendosi a coloro che hanno smarrito la fede. 

Percorrendo le strade romane e camminando sulle acque, chiedendo l’elemosina tra i mercati di Campo de fiori e parlando ai suoi discepoli nel suggestivo Acquedotto,  tra digiuno e moltiplicazione dei pesci, miracoli negli ospedali dove guarisce i malati, tenta di coinvolgere l’umanità con tutte le sue forze. 



Riunisce nell’ ultima cena i suoi seguaci che lo abbandoneranno.


La storia dunque si ripete, ma questa volta va documentata per cui la sua discesa sulla Terra deve essere ripresa con la telecamera, per lasciare ai posteri una testimonianza filmata d’evento. 

Un film che sorprende, sconvolge, commuove e scuote fino al magnifico inno d’amore in sardo, da me amatissimo, sul finale.

Cast eccezionale e una regia attenta, impeccabile, intensa.

Grazie a Prime video ho scoperto un’opera di cui l’umanità ha davvero bisogno soprattutto in questo momento di sconvolgimento totale.

Ne consiglio la visione con tutto il cuore 



Se sei un frequentatore abituale del mio sito e ritieni utile il lavoro che svolgo, sostieni il mio impegno con una donazione spontanea. Grazie!

Donazione PayPal

4 commenti:

  1. Non vedo l'ora di vedere questo film consigliato da Tania ,ricco di Pathos ed emozioni,di cui avremo bisogno in questo momento...anziché annoiarci con le repliche...sempre le stesse poi...e soprattutto conoscere un meraviglioso interprete come Caprioli...grazieeee ❤️ a Tania e Prime Video !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vedevo il film pensavo a te, alla tua incrollabile fede, alla tua costante disponibilità verso il prossimo e nonostante questa tua ammirevole generosità e il tuo essere stata ed essere un punto di riferimento per tutti, i tuoi amici, tante persone per cui sei stata un vero appiglio, si sono dimenticate di te. Sei la mia Gesuina 🌈☀️

      Elimina
  2. Grazieeeee amore...troppo buona e anche di parte!!

    RispondiElimina

PennadorodiTania CroceDesign byIole